Cerca nel blog

venerdì 30 novembre 2012

Le tarte al collo

Lunga vita e saggezza,fertilita' calma e coraggio.
Questi sono i piu' comuni significati simbolici che vengono attribuiti alle tartarughe  ed è così che  ricevere una tartaruga (vera o finta non ha importanza!) viene considerato di buon augurio anche da chi non è un "patito" di questi animali.
Io ne ho lavorate alcune in fimo da appendere al collo,semplici e diversissime tra di loro.
In principio erano...


                                                                                    
                                                                                      




...alcune appese per una zampa...


                                                                                 



...altre mordevano il cordino cerato...



Dopo un paio di mercatini sono rimaste loro.





martedì 27 novembre 2012

Copertine "old school"


 Mi piace da morire lo stile "old school".

La sacoche d'écolier ouverte
Foto di AlbinedeFlore
 Vado matta per le cartelle di cuoio e ne ho avuta una bellissima alle scuole elementari    ( no , non era il pleistocene ma gli anni 70!! ), non ho mai scritto con il pennino e il calamaio ma ho avuto le dita macchiate di china per anni e l'odore è ancora un bel ricordo.
Tutto questo per dire che le copertine di plastica per i quadernoni non mi piacciono!
Per carita' mio figlio le usera' fino ai vent'anni , se il disordine continuera' ad essere il suo migliore amico , ma potendo scegliere...

Queste le ho cucite due mesi fa.
Non ho fatto in tempo a fermare i fili che la liceale me le ha soffiate da sotto il naso!


Se ne va  con la zazzera rossa dritta in testa , le orecchie sforacchiate e le mie foderine "old school" sotto il braccio.
Un anacronismo che mi piace!!



































Ne ho fatte altre che spero non facciano la stessa fine.




Questi sono i particolari e gli interni.
 

 Possono essere personalizzate con un' iniziale dipinta in un angolo esterno (o interno ?).
Mi sembrano un bel regalo di Natale!

venerdì 23 novembre 2012

Sir Biss dei poveri!


 "SSSenti un po' , io sssono un po' preoccupato per la trasssferta di domani , con tutti quei cattivoni..."
"Ma dici  per la fiera di Fiano Romano?"
"SSSiiii!!!"
"Non ti preoccupare e ssstammi vicino!!"


Ecco , appunto , questa è la gente con cui mi accompagno!!
Ad ogni modo , se siete amanti del genere e avete sprezzo del pericolo(AHAHAH!!) mi trovate domani e dopodomani a ...


Con le mie tarta-gadget e i soggetti  di cui sopra!!








giovedì 22 novembre 2012

Collier al crochet n°4

A primavera avevo fatto questo collier in cotone utilizzando colori solari , come un anticipo d'estate.

                                              
     

Poco tempo fa ne ho fatto un'altro , su commissione, e pur andando incontro all'inverno l'ho lavorato con colori primaverili , amati dalla destinataria.



So che lo ha apprezzato e, ora che posso postarlo, le porgo anche il mio "Buon Compleanno".
La morale sui colori è che ognuno si sente addosso le stagioni che meglio crede !!









lunedì 19 novembre 2012

Fermacarte o puntaspilli?

Queste due tarte che sembrano bisbigliare fra di loro sono state con me alla fiera             " Tartabeach"  di Cesena il mese scorso.


In realta' erano parecchie , uguali nella struttura ma tutte diverse nei carapaci.


















Sono dei fermacarte/puntaspilli delle dimensioni di circa cm 10-12 .
Inizialmente ho preso lo spunto da questo cuscino della bravissima Ashley poi l'ho modificato nelle dimensioni ,"spicchiando" il carapace in 8 e aggiungendo dettagli di filo quali unghie e occhi; ed è diventata Fiorella (ricordate?).
 
 
Quando ho deciso che volevo dei fermacarte-Tartaruga  ho ripreso tutto in mano.
Ho dimezzato le dimensioni, semplificato lo schema e cambiato imbottitura .
Ho fatto dei cuscinetti riempiti di sabbia di fiume (setacciata questa estate col passino da mare di mio figlio!) e li ho inseriti sostituendo in parte l'ovattina , poi ho saturato lo spazio superiore con imbottitura sintetica morbida-morbida .
In questo modo sono pesanti per fermare i fogli sulla scrivania ma ottimi per puntare gli spilli .
Appena saro' in grado ne faro' un tutorial perchè ne sono particolarmente fiera.
Le stoffine sono cotoni americani e giapponesi.





sabato 17 novembre 2012

Bracciali

Solo ieri mi sono resa conto di non aver fatto nessun post sui miei bracciali.

Voglio dire , non si tratta dell'ultimo modello di Bulgari pero' fanno la loro figura ai polsi di ogni tipo di donna.
Ne ho fatti di piu' preziosi per signore in tailleur e con charms irriverenti per ragazzine in Converse.
Da quando ho iniziato a lavorarli ne sono volati via tantissimi uno diverso dall'altro e mi dispiace  di avere foto solo degli ultimi.







 








Le combinazioni possono essere infinite sia nel colore del filato che delle perle ,nella quantita' di giri e nella preziosita' o meno dei materiali , in comune hanno la semplicita' e quel tocco di luce che tutte le " donne-gazze " amano!

venerdì 9 novembre 2012

Mollette fermacapelli

Sono semplici mollette per capelli ma io le trovo deliziose.





 Non sono pretenziose e danno un tocco di colore e d'allegria , che d'inverno aiuta!
Il metallo è nickel e cadmio free e le palline sono di legno ricoperte al crochet.



  Ne sto facendo di piu' colori abbinabili tra di loro e con l'abbigliamento indossato .





Per ora un autoscatto per vedere l'effetto e la grandezza.


giovedì 8 novembre 2012

Il riciclo del jeans

In famiglia siamo in quattro : non vestiamo grandi firme ma siamo dei grandi fruitori del jeans .
Ognuno ha il suo genere , i figli vestono skinny ,il marito ama l'engineered mentre io mi trascino ancora, completamente fuori moda , in una mezza "zampa d'elefante"; fatto sta che di "resti" di jeans sono fornita.
Li taglio ricavandone "toppe" per il piu' piccolo , che ama il gioco pesante e ha sempre le ginocchia distrutte , ma anche per altri usi che prevedono  un tessuto resistente.
Ne ho fatto pochette per il trucco e porta-penne ma anche borse , borselli e porta-reader (kindle , i-pad , ecc..).
Questi in foto sono astucci per i lettori.
 



Io non ne ho  e sono una  grande amante del cartaceo ma ne comprendo l'utilita' e cosi' perche' non regalarlo ad amici piu' "tecnologici" ed avanzati ?





L'ho imbottiti internamente con un pile morbido-morbido per proteggere dai graffi ed ho applicato un bottone in legno e uno l'ho fatto in fimo per chiudere.






Questi invece sono dei borselli . Comodissimi anche per il passeggio e per chi va in bicicletta.


Fascia lunga  da portare di traverso , bottoni in fimo e rifinite internamente con tessuto batik e cotone bianco (purtroppo non ho la foto!!).
Un po' ovunque passeggia indisturbata la mia tartarughina stilizzata .
Riciclo è bello!




martedì 6 novembre 2012

Fermagli in tessuto

Chi mi conosce almeno un po' sa che ho la passione per i tessuti giapponesi.
C'è un bellissimo negozietto dalle mie parti che ogni tanto visito, anche perche' lo gestisce una ragazza simpatica e "in gambissima", e non torno mai a casa a mani vuote ; un largo sorriso mi decora il viso e io mi sento in pace col mondo.
Tornando a noi ,quando mi avanza del tessuto ,anche piccolo , io non riesco a buttarlo e cosi' va a finire nella bustina dei tesori dove ci sono "resti" di stoffine che aspettano di essere utilizzate.
 Questo è cio' che è successo a dei ritagli di cotone nippo che sono diventati parte di fermagli per capelli.



 Naturalmente ci ho messo del mio e con ago e filo da ricamo ho tratteggiato altre linee e sottolineato piccole bacche.




Uno è piu' rigido mentre l'altro è morbidissimo e sui toni piu' caldi.



 Qui sono spuntati fiori...














Due generi differenti ma leggerissimi entrambi.





 Per rendere l'idea delle dimensioni e della capacita' mi sono fatta immortalare dalla liceale la quale , con la sua rossa e cortissima zazzera , non mi ha potuto fare da modella!

  










Concludo con queste due mollette.
Stessa stoffa ,un po' di imbottitura e conteria.
Metallo senza nickel nè cadmio.
Mi piacciono un sacco!